1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Tappeto Tufty Junior, dal touch screen al tufting a mano

Tappeto Tufty Junior, design Laureline Galliot, Nodus.

| redazione designbest

T

uftare, una parola dal suono esotico e misterioso, perché, per quanto la mente ripercorra in lungo e in largo il suo dizionario, tuftare (a mano per di più!) resta un gesto invisibile confinato ad assonanze inverosimili. Così, alla scoperta di cosa significhi, ci siamo imbattuti in un universo dalle origini antiche, fatto di abilità manuale, di velli e di filati. 

  • Cos’è  Tufty Junior è un tappeto fatto a mano realizzato per Nodus, una nuova declinazione, diversa e un po’ più piccola del tappeto Tufty.
  • Cos’ha di speciale  Come ogni tappeto fatto mano, Tufty Junior è un pezzo unico che a ogni sua produzione sarà diverso e originale come lo sono le mani di chi lo realizza. L'innovazione consiste nell’approccio creativo della sua designer che ha reinterpretato gli antichi pattern dei tappeti orientali (medaglione centrale, pendenti, campo, bordo principale ed esterno e frange) utilizzando la tecnologia digitale del touch screen per creare il suo disegno.
  • Com’è fatto  Tufty è un tappeto in lana e viscosa alta 10 millimetri realizzato con il metodo della taftatura a mano, una tecnica molto usata in India (dov'è realizzato il tappeto), in cui l’artigiano inserisce manualmente o con un attrezzo meccanico ogni singolo pelo su un supporto preparato su misura senza annodare il filato. Il termine deriva dall’inglese “tuft”, letteralmente “a ciuffi”. Tufty Junior ha l’estensione di 190x260 cm ed è realizzabile in altre dimensioni su richiesta.
  • Di chi è l’idea  Tufty Junior è un progetto di Laureline Galliot, giovane pittrice e designer francese con studio a Parigi che sperimenta nuove soluzioni formali attraverso l’interfaccia del touch screen dell’Ipad e le tecnologie digitali di virtual modelling e stampa 3d nel segno del rinnovamento del rapporto tra design industriale e produzione di serie. Per Nodus ha disegnato i tappeti Tufty, Tufty Junior e Smoked Wood.
  • Ci piace perché…  Tufty è la sorprendente sintesi di un connubio che sembrerebbe una contraddizione: lo slancio creativo tattile e la tecnologia digitale. Perché nella sua pittura sul piccolo schermo digitale Laureline lavora d’impulso, esplora, distorce, traveste, smembra e ricompone con le dita in un approccio “fisico” la base su cui lavoreranno altre mani, pazienti e precise, per materializzare la sua idea.

.

condividi su: