1. Home
  2. Design Culture
  3. Oggetti
  4. Victoria di Flou, il tavolino al tuo servizio

Flou, tavolino Victoria - design Emanuela Garbin

| redazione designbest

U

n piano vassoio e una gamba decentrata: sembrano due dettagli semplici, e invece sono l’emblema della funzionalità. Perché questo tavolino essenziale è il compagno ideale per il divano o il letto: pratico come piano d’appoggio orientabile, per lavorare o mangiare con la massima comodità.

 

  • Cos’è Victoria di Flou, il tavolino vassoio.
  • Cos’ha di speciale Ha una forma essenziale, ammorbidita dalla mancanza di spigoli e dal profilo che incornicia una parte del piano. Ma soprattutto ha una praticità immediata, che lo rende l’arredo jolly per eccellenza. Grazie all’unica gamba decentrata, è perfetto per essere accostato al letto o al divano, per mangiare o lavorare.
  • Com’è fatto E’ un tavolino in metallo in diverse finiture: anodic bronze, bianco, brunito opaco, nero, greice, magma e oceano. Il piano ovale ha un piccolo profilo rialzato che chiude una parte del perimetro, mentre la base in legno verniciato può avere due gambe centrali o un’unica gamba decentrata, per poterlo accostare al letto o al divano.
  • Di chi è l’idea Emanuela Garbin, designer italiana con base a Seregno che per Flou ha disegnato diversi prodotti di successo. Linee pulite, un tocco morbido, tinte naturali sono le caratteristiche dello stile della designer, che punta sull’eleganza discreta e senza tempo e su quella praticità immediata che rende ogni progetto intramontabile.
  • Ci piace perché… Semplice, pratico, pronto ad assecondare i nostri movimenti e a semplificare i nostri gesti quotidiani. Il tavolino è un arredo di servizio e a noi questo modello piace proprio per questo, perché si infila perfettamente accanto al letto o al divano, per farci lavorare al pc, offrirci un caffè e lasciarci tutto a portata di mano. Insomma, è pronto a servirci e lo fa con eleganza discreta.

 

SFOGLIA LA GALLERY

A

condividi su: