1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. AK/25 di Aboutwater, il miscelatore fatto a regola d’arte

Collezione AK/25 di Aboutwater (by Fantini + Boffi) - design Paik Sun Kim

| redazione designbest

A

rchitettura decisa, geometrie scolpite, tecnologia rivoluzionaria e un colore forte, emblema dell’eleganza. Il rubinetto must have per il bagno contemporaneo non può che essere questo: chic, essenziale e avantgarde, non ammette compromessi.

 

  • Cos’è AK/25 di Aboutwater (marchio creato da Fantini in collaborazione con Boffi) il rubinetto scultoreo e innovativo.
  • Cos'ha di speciale Essenziale, scultoreo, con linee definite e un colore deciso: questo rubinetto coniuga la filosofia orientale all’estetica contemporanea e attira subito lo sguardo per la sua eleganza grintosa, che cela, tra l’altro, una tecnologia all’avanguardia. Non a caso ha vinto l’AZ Awards 2019 (riconoscimento annuale e internazionale che premia l’eccellenza del design in tutto il mondo) nella categoria Architectural Products.
  • Com’è fatto È un miscelatore che gioca con rigore e purezza delle forme e con la magia di meccanismi girevoli a scomparsa. Ma soprattutto nasconde nella rotazione del facet un’innovazione tecnica all’avanguardia. Fa parte della linea Aboutwater, nata dalla partnership tra Fantini e Boffi. La collezione comprende anche la colonna doccia e il gruppo per bordo vasca.
  • Di chi è l’idea Paik Sun Kim, designer coreano recentemente scomparso. La sua formazione (ha studiato Arte presso la Hongik University) lo ha portato a cimentarsi prima come artista progettando diverse installazioni fino al 1992, quando ha cominciato a lavorare in uno studio di architettura, come interior designer. Nel 1994 ha fondato Paik Sun Design Studio che prosegue il suo lavoro concentrato principalmente sul design degli interni di alberghi, musei d’arte, case private, showroom, uffici e mobili. 
  • Ci piace perché…  Squadrato, grintoso, ma anche poetico e armonioso. Arte, natura, tecnologia si fondono in questa “piccola architettura” che fa dell’essenzialità la sua forza e dell’innovazione tecnica e formale il suo tratto distintivo. Per arredare il bagno con un’unicità che sa essere discreta.

 

condividi su: