1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. Coromandel di Fornasetti, arredi sognanti che portano la natura in casa

Fornasetti, collezione Coromandel

| redazione designbest

U

na scrivania, una lampada, un comò, una sedia, un portariviste e i vassoi: sono questi i preziosi pezzi che, in omaggio a Piero Fornasetti, cantano un inno alla natura. Tra colori brillanti, motivi dipinti a mano e pezzi unici di altissima artigianalità.

 

  • Cos'è Coromandel di Fornasetti, la collezione di accessori e complementi dipinti a mano.
  • Cos'ha di speciale È un omaggio a Piero Fornasetti e al suo amore per la natura, da cui traeva spesso ispirazione per i suoi decori. Il nome Coromandel richiama la costa indiana da cui partivano per l’Europa gli arredi cinesi; tutti i pezzi sono dipinti a mano su foglia argento, con tecniche artigianali.
  • Com’è fatta Tutti i pezzi sono dipinti a mano su foglia argento, con colori brillanti e motivi florerali ispirati allo stile cinese del XVIII secolo, motivo disegnato per la prima volta da Piero Fornasetti negli anni Cinquanta. La tecnica utilizzata è totalmente artigianale secondo la tradizione di quell’epoca e tutti i pezzi sono disponibili con forme e misure diverse. Fa parte della collezione anche un pezzo unico disegnato dal figlio Barnaba Fornasetti.
  • Di chi è l’idea Piero Fornasetti è stato scultore, pittore, designer, stampatore di libri d’arte e creativo puro. Nella sua vita ha prodotto oltre undicimila oggetti, scenografie e costumi e ha organizzato esposizioni e iniziative a livello internazionale. Fornasetti, omonima azienda di design, riprende e porta avanti i suoi progetti e gioca con metafore di un mondo immaginario, dove le suggestioni oniriche si mescolano al gusto romantico e metafisico. Uno stile ben riconoscibile e raffinato, che nel connubio tra arte e design predilige forme semplici impreziosite con motivi naturali e immagini surrealistiche.
  • Ci piace perché…  L’ispirazione Chinoiserie rivisitata in chiave Fornasetti diventa uno stile di sofisticata leggerezza, capace di dipingere, con frammenti di memorie storiche, spazi domestici sognanti, un po’ nostalgici, ma allo stesso tempo freschi e contemporanei.

 

condividi su: