1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. Moka di Alessi, la caffettiera che ridisegna la moka

Alessi, caffettiera Moka - design David Chipperfield

| redazione designbest

A

vete presente la vecchia e intramontabile moka inventata negli anni Trenta da Alfonso Bialetti? David Chipperfield ha deciso di renderle omaggio e l’ha reinterpretata con un design a tutta geometria. Elegante, grintoso e attualissimo.

 

  • Cos'è Moka di Alessi, la nuova caffettiera.
  • Cos'ha di speciale Rivisita l’archetipo della caffettiera trasformando questo storico oggetto in un pezzo assolutamente nuovo e attualissimo (ma senza snaturarlo della sua anima “familiare”). Il perfetto omaggio contemporaneo all’inventore della moka, Alfonso Bialetti.
  • Com’è fatto Ha un volume geometrico costituito da una struttura a undici facce e un coperchio piatto in fusione di alluminio nella finitura grigia. La particolarità innovativa è nascosta nei dettagli: la base ampia favorisce la trasmissione del calore, il pomolo laterale in PA permette i sollevare il coperchio con facilità e il manico in PA verso l’esterno evita il contatto accidentale con la fiamma. Adatta per fornelli a gas, piastre elettriche e in vetroceramica, è disponibile nella versione da una, tre e sei tazze.
  • Di chi è l’idea David Chipperfiled, celebre architetto e designer britannico che lavora spostandosi tra i suoi quattro head-quarter di Londra, Berlino, Milano e Shangai. Considerato uno dei maggiori e più famosi architetti viventi, ha uno stile serio, concreto e per niente appariscente. Il suo tratto distintivo? Una sobria eleganza.
  • Ci piace perché…  Ha un design che riesce a innovare con naturale eleganza la classica caffettiera - un oggetto storico e intramontabile dell’immaginario collettivo italiano - che così diventa attualissima, come fosse appena nata.

 

condividi su: