1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. Pieces of Venice, i souvenir di design dedicati a Venezia

Pieces of Venice, Taxi (San Pietro di Castello)

| redazione designbest

U

n'elica di legno, una macchinina, un calzascarpe… Cos’hanno in comune questi oggetti? L’amore per Venezia, per la tradizione e per i bambini. Che si traduce in pezzi di design originali, poetici e pronti a fare del bene.

 

  • Cos’è Pieces of Venice, un progetto di design dedicato al riciclo di materiali nobili veneziani.
  • Cos'hanno di speciale Sono oggetti di design ludici, ma anche ricchi di tradizione, che racchiudono il profumo e l’anima di Venezia. Ogni pezzo è realizzato partendo da materiali recuperati dalla città e dalla Laguna e svela un animo nobile e uno scopo sociale: risvegliare il potere di oggetti perduti e riavvicinare i bambini ai “nuovamente bambini” ovvero gli anziani e gli adulti più in generale.
  • Come sono fatti Sono plasmati su pezzi di legno e materiali nobili di riciclo provenienti esclusivamente da Venezia e dalla Laguna. Pieces of Venice, infatti, utilizza le catene di navi, i pontili e le passerelle della città, le ancore e le vecchie briccole di segnalazione dei canali della Laguna Veneta, per dar loro nuova vita e funzione: ognuno può acquistare i pezzi nella forma originale o trasformati in composizioni e oggetti nuovi. Potremo acquistare una semplice tavola che componeva un pontile piuttosto che un pezzo trasformato in fermacarte o un sedile di un’altalena: nella collezione si troveranno macchinine, eliche, raganelle, taxi veneziani, calzascarpe, ma anche bastoni da passeggio, altalene e cavalli a dondolo…
  • Di chi è l’idea Luciano Marson e Luca Cerchier che spinti dall’amore per Venezia e della passione per il design e per il sociale hanno deciso di coinvolgere Karin Friebel per recuperare i materiali nobili riciclabili della Laguna e trasformarli in oggetti di design, che sappiano salvaguardare la città e le persone. Pieces of Venice, infatti, è un progetto attivato come Benefit Company che garantisce il riuso dei materiali e si avvale della collaborazione di aziende con finalità di riscatto e riabilitazione sociale. Dedicato soprattutto a due fasce d’età (i bambini e i “nuovamente bambini” cioè gli anziani) ha coinvolto diversi designer con lo scopo di aprire una nuova comunicazione tra i due gruppi sociali in una commistione di giocattoli e oggetti della tradizione. La collezione comprende accessori, oggetti tradizionali o ludici, ma anche parti di un pontile che Pieces of Venice permette di personalizzare a piacere con interventi di taglio, foratura, levigatura e protezione con olio vegetale. Ad oggi la collezione vanta le firme di Baldessari e Baldessari, Mariapia Bellis, Carlo Cumini, Giulio Iachetti, Luciano Marson, Lorenzo Palmieri, Matteo Ragni e Marco Zito.
  • Ci piacciono perché…  Sono oggetti piccoli, giocosi, divertenti, con un design poetico che tocca il cuore. Questi piccoli accessori infatti fanno del bene perché creano un connubio straordinario tra il mondo dei bambini e quello dei nonni e aiutano chi li acquista a salvare un vero e proprio pezzo di Venezia. In più, racchiudono il ricordo e i profumi della Laguna e sono perfetti come souvenir per portare a casa con noi il ricordo e le emozioni che questa città ci fa vivere.

   

condividi su: