1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. Sintesi di Falmec, il nuovo piano cottura con cappa incorporata

Falmec, sistema Sintesi

| redazione designbest

C

osa ci riserverà quest’anno Eurocucina 2018?  Noi siamo già andati a curiosare e abbiamo scoperto la nuova Sintesi (di nome e di fatto) della zona fornelli. Ovvero, un piano cottura a induzione con cappa incorporata. Elegante e all’avanguardia.

 

  • Cos’è Sintesi di Falmec, il sistema con piano a induzione e corpo aspirante.
  • Cos'ha di speciale È un piano a induzione che si integra perfettamente nel piano di lavoro e nasconde un’efficiente cappa a scomparsa. In più è fatto con materiali fonoassorbenti: per vivere il piacere di cucinare senza odori e senza rumori.
  • Com’è fatto È un sistema dal design lineare e pulito che si integra nel piano di lavoro e ospita un corpo aspirante dotato di flap. I flap si aprono quando si cucina e scompaiono allineandosi al piano di cottura quando non vengono utilizzati. I fumi di cottura vengono aspirati in modo bilanciato e filtrati attraverso il filtro combinato Carbon.Zeo che unisce zeolite e carbone attivo, entrambi materiali naturali in grado di trattenere gli odori e ridurre l’umidità dei vapori di cottura. La cappa con motore interno in classe A++ oltre a garantire la massima efficienza è composta da materiale fonoassorbente che assicura la totale silenziosità.
  • Di chi è l’idea Falmec, azienda nata come piccola realtà artigianale italiana e diventata nel tempo protagonista a livello nazionale e internazionale del mondo delle cappe aspiranti. Creatività e nuove tecnologie, flessibilità e ricerca: ecco i must di questo brand, che propone sempre prodotti all’avanguardia, puntando all’eccellenza tecnica e di design.
  • Ci piace perché…  Pulito, lineare, essenziale, discreto e senza eccessi. Un piano cottura come questo va sfoggiato in una cucina a tutta vista sul living. E va utilizzato senza paura perché oltre a essere elegante e bellissimo è a prova di rumore, di odori e di umidità. Cucinare da oggi è una questione di stile.

 

condividi su: