1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. Stop&Tear di Guzzini, il portarotolo smart

Guzzini, portarotolo Stop&Tear - design Pio&Tito Toso

| redazione designbest

U

niversale, riciclato e praticissimo. Ecco l’idea dei fratelli Toso che trasforma il banale portarotolo da cucina in un oggetto bello, sostenibile e soprattutto furbo.

 

  • Cos’è Stop&Tear di Guzzini, il nuovo portarotolo da cucina universale.
  • Cos’ha di speciale E’ un portarotoli da cucina universale, ovvero si adatta a rotoli di qualsiasi altezza e diametro. E poi è in materiale riciclato, un plus in per una cucina anti-spreco.
  • Com’è fatto E’ un portarotolo universale da cucina in materiale plastico riciclato post consumo con perno ferma foglio regolabile e speciale trattamento antibatterico. In più, è dotato di un sistema di blocco che permette di fermare il rotolo e strappare facilmente il singolo foglio, che funge anche da maniglia per facilitarne il trasporto. Pratico, leggero e robusto, si adatta a qualsiasi rotolo di carta, anche con diametri ed altezze diverse. Completamente Made in Italy, è disponibile in tre colori: argilla, bianco latte e grigio tortora.
  • Di chi è l’idea Pio&Tito Toso, fratelli classe 1973 e 1971 entrambi laureati in architettura a Venezia. Hanno aperto il loro studio di progettazione nel 1996 e da allora si dedicano a progetti che spaziano dall’architettura al design, dalle esposizioni alla grafica. Il loro stile punta su dettagli innovativi e una praticità d’uso immediata.
  • Ci piace perché… Il portarotoli è quell’oggetto pratico che tutti abbiamo in casa, ma di cui ci occupiamo poco. Perché è pratico, ma mai abbastanza, semplice, ma mai elegante. E invece ecco qui il modello perfetto: adattabile, furbo e finalmente universale, capace di “domare” qualunque rotolo da cucina, e permetterci di trapparne i fogli con facilità e immediatezza.

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: