1. Home
  2. Inspiration
  3. Accessori di design
  4. The Theater of Food di 1400° Mitterteich, tableware “haute cuisine”

Gourmet Collections by Defne Koz - ph. Santi Caleca

| redazione designbest

L

a purezza del bianco, la grafica essenziale del cerchio e l’eleganza discreta che traccia, con poche linee, uno stile. Tra le tante proposte del Salone del Mobile, eccone una inaspettata, che ci ha subito colpito: una scenografica tableware composta da sei collezioni di porcellana “haute cuisine”.

 

  • Cos'è The Theater of Food, progetto che presenta le collezioni tableware Gourmet di 1400° Mitterteich.
  • Cos'ha di speciale È un progetto scenografico che presenta sei collezioni Gourmet nate dalla collaborazione tra la designer e i grandi chef. Piatti e complementi per la mise en place diventano veri e propri attori, mentre la tavola si trasforma in un palcoscenico che manda in scena le ricette del nostro teatro quotidiano.
  • Com’è fatto È composto da sei collezioni, 176 piatti per lo più tondi, a cui si aggiungono alcuni ovali e altri con forme più organiche (ma sempre essenziali e pure), in tante misure diverse. Tutti in porcellana di altissima qualità, i pezzi che giocano con volumi, curve sinuose e con effetti di ombre e luci, sono disponibili nella versione totalmente bianca o con decori grafici delicati e tono su tono.
  • Di chi è l’idea Defne Koz, designer dal tratto pulito e originale, capace di tradurre la poesia con poche linee semplici e raffinate. Il suo stile punta su prodotti iconici, di grande impatto emotivo, che vanno oltre le tendenze e regalano suggestioni contemporanee di grande raffinatezza. Dopo aver studiato alla Domus Academy di Milano, ha iniziato la sua carriera con Ettore Sottsass prima di diventare socia fondatrice dello studio Koz+Susani Design a Chicago, creato insieme a Marco Susani. Per 1400° Mitterteich, brand di Mitterteich che vanta oltre 120 anni di tradizione di porcellana, cura la direzione artistica e il design dei prodotti.
  • Ci piace perché…  È una collezione (anzi sei) contemporanea, sofisticata, molto grafica, che racchiude in poche forme essenziali l’eleganza e l’eccellenza di stile e materiale. Una tableware discreta, ma al tempo stesso di forte impatto che esprime tutta la sua qualità nella purezza del bianco. E ci regala il piacere del “plating”, trasformando l’impiattamento in una vera arte.

  

condividi su: