| redazione designbest

L

a tavola dell’estate mescola, con opulenta eleganza, fantasie floreali e motivi antichi a tinte forti. Sulla tovaglia “ricca” e importante, la tovaglietta americana a fiori naif è evidentemente in netto contrasto, eppure l’effetto è quello di un segnaposto alternativo e ben coordinato. I piatti, invece, scelgono un’apparente discrezione e puntano su trasparenze grafiche che moltiplicano il gioco dei decori con le loro mille sfaccettature. Intorno, una cascata di fiori recisi completa la scenografia e ci proietta, come per magia, in un viaggio gourmet fatto di colori e sapori, dove tutto va gustato anche con gli occhi.

I dettagli di stile

La tovaglietta americana.

Non temete il mix and match, anche se la tovaglia è già “ricca”. Il contrasto tra fantasie a tinte forti, ispirato all’India, è perfetto per l’estate.

Le ciotole con i fiori.

Che siano piccoli bouquet o boccioli maxi, disponeteli qua e là sulla tavola in un ordine all’apparenza casuale. L’effetto è romantico e scenografico.

I piatti trasparenti.

Trasparenti sì, ma con una forte personalità. Con piatti così potete sbizzarrirvi con tovaglia e tessuti.

condividi su: