1. Home
  2. Inspiration
  3. Arredo tavola
  4. La tavola primaverile è semplice e delicata

Rosenthal, collezione Moon Cipango Blue

| redazione designbest

R

iccioli, quadretti, foglie minute e piccoli pois: la tavola festeggia l’arrivo della primavera con una mise en place pulita e delicata, che predilige decori discreti e una tinta pastello rassicurante. L’effetto smorzato di toni e texture, però, non scade in uno stile scontato, tutt’altro. Il mix and match di fantasie, infatti, disegna alla perfezione un nuovo mood contemporaneo e ricercato, che mescola altrettanto sapientemente pezzi dall’allure classica con dettagli di paesi lontani. Così la zuppiera a due manici, retaggio di un’eleganza retro diventa insolita compagna delle tradizionali bacchette cinesi, mentre piatti, ciotole e tessuti inscenano un perfetto brunch domenicale, informale ma chic.

I dettagli di stile

La zuppiera.

Meno impegnativa dei modelli lavorati e dipinti a mano, ma altrettanto raffinata. Basta un pezzo così e la tavola diventa più elegante.

I decori stilizzati.

I motivi naif mescolati tra loro ravvivano la mise en place con discrezione (purché li scegliate sempre nello stesso tono). 

Le bacchette cinesi.

Un tocco orientale è quel che ci vuole per rendere meno monotona la tavola e dare un twist “internazionale”.

condividi su: