1. Home
  2. Inspiration
  3. Bagni
  4. Un gioco di specchi disegna il bagno-spa

BMT Bagni, collezione SOUND.Blues 2.05

| redazione designbest

D

a una parte c’è lo specchio che si allunga su tutta la parete, dall’altra la mini piscina che si stende sul pavimento. A fare da cornice, mobili essenziali dal rigore formale e una passerella in legno che scalda l’atmosfera con elegante semplicità. Il bagno diventa così una piccola spa: pulita, luminosa, avvolgente quanto basta e votata al benessere assoluto e ricercato.

Dettagli di stile

La mini piscina filo pavimento.

Certo ci vuole spazio, ma perché non pensarla come alternativa (anche in piccolo) della classica vasca? L’effetto è decisamente più scenografico.

Lo specchio a tutta parete.

Essenziale ed extralarge: lo specchio che corre lungo la parete moltiplica lo spazio e riprende “lo specchio d’acqua” della piscina, in un gioco di volumi e luci elegantissimo.

I pensili bassi.

Se volete un bagno “arioso”, scegliete un solo mobile, lungo e stretto, da mettere sotto il lavabo. Non ingombra e allunga idealmente lo spazio.

condividi su: