1. Home
  2. Inspiration
  3. Ufficio e studio
  4. Lo studio più chic è incorniciato nell’armadio

Lema, scrittoio Vanity LT40 - design David Lopez Quincoces

| redazione designbest

U

n armadio a tutta parete, lineare e grafico, è quel che ci vuole per sfruttare al massimo lo spazio con elegante discrezione. Se poi al centro c’è una nicchia con tanto di scrivania, la composizione diventa la soluzione perfetta per la zona living o la camera da letto. Un po’ angolo studio e un po’ zona trucco, la scrivania incassata nell’armadio imita lo stile delle classiche “toilette” e aggiunge un tocco civettuolo all’ambiente, ma senza rinunciare alla funzionalità più rigorosa. Profili illuminati, come lo specchio tondo, piccolo pensile a vetrina, cassettino a ribalta: tutto qui parla il linguaggio dell’ordine e dell’estetica formale e ben organizzata. Per regalarci, con pochi dettagli grafici, un ambiente lineare e raffinato, dove concentrarci per lavorare o concederci privatissimi momenti di beauty routine.

 

I dettagli di stile

Lo studio a nicchia.

Non una semplice scrivania, ma un piccolo angolo studio che reinterpreta l’atmosfera degli antichi mobili toilette. Perfetto per il living o la camera da letto.

ph: scrittoio Vanity LT40 di Lema

Le maniglie decor.

Eleganti, rigorose, come barre incastonate nelle ante sottolineano lo stile minimale dell’armadio con un tratto deciso che aggiunge carattere.

Il tappeto grafico.

Figure geometriche che si incastrano e si accoppiano in un gioco di contrasti e sfumature cremose: ecco il tappeto perfetto per scaldare l’atmosfera con un mood contemporaneo.

condividi su: