1. Home
  2. Progetti
  3. A Cortina, l’alcova alpina progettata come una barca
| redazione designbest

I

ncorniciato da un paesaggio incantevole, fra i più suggestivi del mondo alpino, un piccolo appartamento, dove cullarsi nel calore tipico delle case di montagna in cui il legno è l’indiscusso protagonista, si ispira alle soluzioni su misura del design nautico.
Siamo a Majon, a due passi dal centro di Cortina d’Ampezzo, perla delle Dolomiti e ambitissimo centro del turismo internazionale. Un luogo affascinante ed esclusivo in cui convivono lo spirito montano, rispettoso e amante della natura, e quello mondano, elegante e brillante, dei suoi dinamici ospiti.

 

caminetto centrale (Brunner) in ardesia e sedute rivestite in lana, create su misura da un tappezziere

Nella zona dell’open space dedicata al relax, un caminetto centrale (Brunner) in ardesia e sedute rivestite in lana, create su misura da un tappezziere locale. Al centro un pouf con la tipica pelle di mucca.

 

Ricavato sotto le larghe falde del tetto in legno, l’appartamento ricrea una perfetta simbiosi fra le due anime di Cortina: l’antica tradizione alpina e la realtà moderna, con il suo gusto per il design essenziale basato sulla ricerca del comfort, della funzionalità e dell’eleganza. Il progetto dello studio ampezzano Alessandro Zandonella coniuga i due antipodi in una soluzione su misura in cui l’atmosfera calda e autentica del legno si fonde con l’efficienza del design contemporaneo.

 

Abete prima patina antico (recuperato da antiche dimore e fienili ottocenteschi) per le boiserie delle pareti e larice spazzolato per i pavimenti.

Protagonista della casa, il legno. Abete prima patina antico (recuperato da antiche dimore e fienili ottocenteschi) per le boiserie delle pareti e larice spazzolato per i pavimenti.

Nell’open space del living, un divisorio contemporaneamente mobile contenitore

Nell’open space del living, un divisorio contemporaneamente mobile contenitore separa la zona dei divani dalla zona pranzo. A destra l’accesso alla cucina.

 

Nel piccolo sottotetto, ottimizzare il poco spazio disponibile è stato un tema centrale. L’ingegnoso progetto di Alessandro Zandonella è un capolavoro di organizzazione delle aree e degli arredi, che sfrutta al meglio ogni centimetro. Ispirato al design navale, nulla è lasciato al caso, qui ogni minima superficie ha una sua funzione precisa.
Grazie all’uso del legno, ogni parete divisoria, a tutta altezza o bassa come un muretto, è al tempo stesso un mobile contenitore. Ogni parete esterna è trasformata in elementi d’arredo che offrono piani d’appoggio, nicchie o alloggio per le fasce luminose nascoste che illuminano tutta la casa.

 

da un lato i forni, dal lato opposto i frigoriferi. Elettrodomestici SMEG.

La cucina realizzata su misura per sfruttare ogni centimetro dello spazio sotto la falda del tetto. Nei muri di testa sono inseriti da un lato i forni, dal lato opposto i frigoriferi. Elettrodomestici SMEG.

 

L’open space del living è suddiviso da un “muretto/ armadio” in legno nell’area dei divani, raggruppati intorno al camino centrale, e in una zona pranzo raccolta intorno al tavolo con la classica “Eckbank”, la panca di legno che corre ad angolo lungo due pareti (usata anche sulle barche). La cucina è parte integrante dello spazio aperto, un’invisibile anta in vetro permette di chiuderla, lasciandola in vista. Realizzata su disegno, è completamente rivestita con lo stesso legno d’abete che caratterizza tutta la boiserie delle pareti.

 

Arredo sartoriale nella camera da letto. Comodini e nicchie illuminate a LED (Quick Lighting)

Arredo sartoriale nella camera da letto. Comodini e nicchie illuminate a LED (Quick Lighting) sono parte del guscio che avvolge lo spazio. La testiera capitonné dà un tocco di raffinata eleganza all’alcova di montagna.

 

La zona notte, che occupa l’altro fronte dell’appartamento, è la vera alcova di questo rifugio montano. Un guscio di legno in cui morbidi elementi tessili, la testiera capitonné, cuscinature e coperte, creano un’atmosfera incredibilmente intima e accogliente. Il poco spazio è sfruttato alla perfezione con nicchie illuminate, piani e comodini integrati nella struttura in legno e un letto che, grazie alla luce perimetrale lungo il telaio, sembra galleggiare su un braciere incandescente. Organizzazione millimetrica anche nel bagno (completamente in legno), dove trova posto anche una piccola vasca resa sontuosa dal rivestimento in marmo Forest Green, una pietra dalle venature spettacolari.

 

Un letto sospeso sopra una luce calda e invitante. Il rifugio ideale per le fredde notti invernali.

Un letto sospeso sopra una luce calda e invitante. Il rifugio ideale per le fredde notti invernali.

Fornitura sanitari Vettoretti Ceramiche.

Il bagno della camera da letto padronale: pratico ed essenziale. Fornitura sanitari Vettoretti Ceramiche.

vasca da bagno con lo spettacolare rivestimento in marmo Forest Green

Nel bagno, completamente in legno, spicca la piccola vasca da bagno con lo spettacolare rivestimento in marmo Forest Green con sfumature di colore e venature tipiche della roccia.

 

Creato su misura per chi lo abita, questo piccolo gioiello montano coniuga la matericità del legno con il rigore di un design moderno e funzionale. La sapiente organizzazione degli spazi e degli arredi si abbina alla profonda conoscenza dei materiali e all’abilità artigianale dei maestri del legno guidati dallo studio Zandonella. Il risultato è una casa affascinante, dal sapore tradizionale e moderno al tempo stesso. Pratica e comodissima grazie alla sua mentalità contemporanea, la sua anima accoglie, riscalda e coccola…

 

image

Project info

Ristrutturazione di un sottotetto di montagna
Luogo:
Cortina d’Ampezzo (BL), Italia

Progettazione architettonica e interior design:
Studio Alessando Zandonella
Località Acquabona di Sotto, 38
Cortina d’Ampezzo, BL, Italia
https://alessandrozandonella.it

Foto:

Courtesy Alessandro Zandonella
Credits Massimo Crivellari

condividi su: