1. Home
  2. Progetti
  3. Atmosfere irresistibili: cucina industrial e icone del design

Icone del design e cucina industrial di Abimis.

| redazione designbest

U

na cucina che, già a prima vista, sprigiona un fascino a cui è impossibile resistere. Sospesa tra il tradizionale e il contemporaneo, in un mix che abbina lo stile industriale d’ispirazione retrò ai grandi classici del design moderno degli anni ’50, la cucina che gli architetti dello studio Servabote di Stoccolma hanno voluto per la loro casa, crea un’atmosfera calda e accogliente, quasi informale, seppure sia accuratissima fino all’ultimo dettaglio. Siamo andati a scoprire quali sono i segreti del suo fascino, dal concetto d’insieme ai particolari, perché nell’interior design tutto conta e tutto si tiene.

 

Accanto al tavolo in legno per 10 persone, la cucina Ego di Abimis

Accanto al tavolo in legno per 10 persone, la cucina Ego di Abimis, un blocco unico in acciaio inox che sostiene il piano di lavoro integrato nel modulo.

 

La prima cosa che salta agli occhi è l’armonia dei colori. La scelta di una tonalità cromatica dominante, un bel grigio caldo declinato a seconda dei materiali (pavimento, pareti, mobili cucina), rende l’ambiente un insieme spazioso e ordinato e, creando uno sfondo neutro, permette di inserire un colore importante a contrasto che rende l’atmosfera dinamica. Il marrone intenso, un colore caldo e naturale come le foglie autunnali, segna con il suo effetto ramato le sedie del grande tavolo al centro della cucina (in legno come il pavimento), la panca/ divano nel bow window e si ritrova nella cornice della lavagna, nelle lampade sopra il tavolo e anche nel rubinetto del lavello.

 

colonne frigo di Abimis con il sistema di controllo del freddo

La vista della cucina verso il grande bow window in cui è stata inserita la panca/ sofà. A sinistra il blocco cucina basso, a destra le colonne frigo (con sistema di controllo del freddo) realizzate ad hoc per adattarsi all’ambiente.

le colonne frigo, elettrodomestici e dispense inserito su misura lungo le pareti disponibili

Il lato della cucina con ante a filo per le colonne frigo, elettrodomestici e dispense inserito su misura lungo le pareti disponibili. A sinistra lo scaffale per i vini, a destra la lavagna per i “messaggi” in famiglia.

 

No pensili. Sempre più spesso, come in questo caso, i tradizionali pensili della cucina, che con il loro volume corrono il rischio di appesantire l’ambiente, sono sostituiti da elementi a tutta altezza che “spariscono” sulla parete senza dare nell’occhio, una soluzione possibile anche con una cucina in inox, grazie alla finitura satinata e orbitata a mano. Al loro posto sopra il blocco con il piano di lavoro, leggere mensole a profondità diverse accolgono gli accessori di uso più quotidiano.

 

Intorno al tavolo centrale, le iconiche sedie disegnate da Charles & Ray Eames nel 1950 ancora oggi in produzione da Vitra. Un tappeto chiaro ne definisce chiaramente l’area. Una fila di lampade sospese, con porta-lampadina ramato, illumina la cena.

Pensili su misura sopra il piano lavoro in acciaio di Abimis

Pensili su misura sopra il piano lavoro. Il primo largo quanto la zuccheriera, con led integrati per illuminare il piano di lavoro, il secondo, più in alto, con una barra magnetica per appendere i coltelli, una per le pentole e dei ganci per sistemare i bicchieri.

I profili smussati e curvilinei della cucina Ego di Abimis, dall’effetto quasi scolpito

I profili smussati e curvilinei della cucina Ego di Abimis, dall’effetto quasi scolpito, trasmettono all’ambiente la qualità della cura artigianale di ogni dettaglio.

Il blocco cucina Ego interamente in acciaio inox.

Dettagli delle lavorazioni artigianali dei cassetti del blocco cucina Ego interamente in acciaio inox.

 

Dal flair decisamente metropolitano, questa cucina combina in modo esemplare il fascino retrò delle grandi cucine tradizionali con la modernità informale di uno stile da loft industriale. Il risultato è un’atmosfera calda e accogliente in uno spazio ordinato e creativo al tempo stesso. Una cucina che ci invita ad entrare e da cui non vorremmo più andare via, dove le ore passate a cucinare e chiaccherare in famiglia o con gli amici volano via in un attimo.

 

image

Project info

Ristrutturazione cucina  
Luogo:
Stoccolma, Svezia

Progetto architettonico e interior design:
Studio Servabote, Stoccolma, Svezia

Progettazione e fornitura cucina:
Abimis

Foto:
Courtesy Abimis
Credits Matteo Cirenei

condividi su: