1. Home
  2. Progetti
  3. L’attico nel verde di Roma

Sotto la pergola in terrazza, un accogliente gruppo di divani crea il living outdoor.

| redazione designbest

P

er anni sede di ambasciate estere, un’elegante villa degli inizi del XX secolo inserita in un contesto storico della città di Roma ritorna alle sue origini di casa da abitare, trasformandosi in uno spettacolare attico con una grande terrazza panoramica. Il quartiere è quello che circonda il meraviglioso parco di Villa Torlonia e la sua secolare limonaia sulla Nomentana, l’antica via consolare romana che da Porta Pia prosegue per decine di chilometri in direzione nord-est snodandosi oltre la periferia. I palazzi sono signorili e gli scorci verso antichi monumenti disseminati nel verde incantevoli. Non è un caso quindi che il tema principale del progetto sviluppato dal giovane team di Bomori Architetti sia il dialogo e i collegamenti visivi con l’ambiente circostante.

 

la vista dal tetto della villa e della terrazza con il living outdoor

A sinistra la vista dal tetto della villa, a destra uno scorcio della terrazza del terzo piano con il living outdoor.

 

L’attico - appartamento Dama questo il suo nome - si sviluppa su due piani frutto di ampliamenti degli anni ’30 e ’50 con tecniche di costruzione più recenti che hanno consentito una riconfigurazione della disposizione interna più libera e fluida rispetto ai piani inferiori della villa. Ampie pareti bianche e finestre che inquadrano la vegetazione esterna sono abbinate ad eleganti boiserie scure e volumi lineari che nel contrasto tra bianco e nero definiscono alcuni ambienti della casa, come la cucina aperta sulla zona pranzo.

 

Nella cucina aperta sulla zona pranzo, il contrasto deciso tra il bianco delle pareti e il nero degli arredi.

Nella cucina aperta sulla zona pranzo, il contrasto deciso tra il bianco delle pareti e il nero degli arredi. Il pavimento in rovere naturale rende l’ambiente accogliente e le sedie gialle danno un tocco di colore.

Essenziale e funzionale, una cucina disegnata su misura sfruttar al meglio lo spazio.

Essenziale e funzionale, una cucina disegnata su misura sfrutta al meglio lo spazio.

 

I due livelli sono collegati internamente da una piccola scala, ristrutturata e rivestita in legno come il nuovo pavimento. Dove possibile, lo spazio a disposizione è stato sfruttato con arredi su misura, in parte bianchi come le pareti e in parte laccati grigio per creare dei contrasti che aumentano la percezione di profondità dell’ambiente. Grande cura del dettaglio anche nei bagni in cui si ritrova la palette cromatica che caratterizza l’interior design di tutta la casa. Superfici bianche o nere a pavimento o parete, mensole e rivestimenti in legno e raffinati dettagli come il radiatore Android disegnato da Daniel Libeskind per Antrax IT e i sottili profilati in metallo che reggono serramenti o ripiani.

 

La piccola scala preesistente che porta al piano superiore

La piccola scala preesistente che porta al piano superiore è stata rivestita in legno di rovere naturale.

Nei bagni, volumi lineari e grande cura del dettaglio. Sullo sfondo nell’immagine a destra il radiatore Android disegnato dal celebre architetto Daniel Libeskind per Antrax IT.

 

Un progetto concentrato sul difficile lavoro del “togliere” ogni particolare superfluo e concentrarsi sull’essenziale progettando la cornice, o meglio, una serie di cornici da cui affacciarsi sul verde di una delle zone più affascinanti di una città grandiosa, caotica e intensa. E, come raccontano gli architetti, arrivati sulla terrazza dell’ultimo piano dove il verde nei vasi sembra congiungersi con la vegetazione del parco, il senso di estraniamento dalla città diventa davvero palpabile.

 

image

Project info

Attico in città  
Luogo:
Roma, Italia

Fornitura termoarredo:  
>> Brand Channel Antrax IT  

Progetto:
Bomori Architetti, Roma
Collaboratori: Andrea Crusco, Giulia Napoli, Francesca Porfiri, Giada Romano, Mariella De Gennaro
Progetto strutture: MTM progetti, Ing. Rocco Maffei
Impiantistica: Ing. Mario Semproni
Impresa edile: RES Ambiente 91 srl

Foto:
Credits Federico Villa, Courtesy Antrax IT

.  

condividi su: