1. Home
  2. Progetti
  3. Ristrutturazione fronte mare, la casa sullo Stretto di Messina
| redazione designbest

L

a voglia di vivere a contatto con il mare ha trascinato una giovane coppia nell’impresa di recuperare una piccola casa abbandonata da anni a sé stessa. Ristrutturata all’esterno nel rispetto delle caratteristiche estetiche e costruttive dell’antico fabbricato, l’interno è stato trasformato in uno spazio aperto e moderno. A dirigere i lavori Maria Teresa Giorgio, giovane architetto in forze allo studio di famiglia a Messina.

 

La vista sullo Stretto di Messina dal living al primo piano. Nel pavimento il lucernario in vetro che collega visivamente il piano terra.

Living Casa De Leo con la poltrona LC1, Cassina

Il soggiorno è rialzato di tre gradini rispetto alla pedana della scala. La scala continua verso la zona notte del sottotetto, aperto con una balaustra sul soggiorno.

 

La palazzina si trova sulla riviera nord messinese, poco prima di Punta Faro, dove il continente è a poco più di tre chilometri. Affacciata sullo stretto, osserva il suo animato via vai marittimo di navi di tutti i tipi, dalle navi da crociera o commerciali alle piccole barche dei pescatori. Un paesaggio grandioso che merita la grande apertura inserita da Maria Teresa al primo piano, dove si trova il soggiorno.

 

Della palazzina originaria della seconda metà dell’800 era rimasto solo il piano terra, il primo piano era una precaria baracchina eretta dopo i crolli del devastante terremoto che rase al suolo Messina nel 1908. Per restituire all’edificio la tipologia originaria, la muratura è stata riportata anche al primo piano. I materiali utilizzati sono tutti di recupero. 

La facciata di Casa De Leo affacciato sullo stretto di Messina.

La facciata di Casa De Leo affacciato sullo stretto di Messina. Al piano terra la muratura originaria della seconda metà dell’800.

 

Il progetto gioca sul confronto tra l’antico del contenitore e il moderno del contenuto. L’interno è pensato come uno spazio fluido. La scala aperta collega le quattro quote diverse dei livelli sfalsati della casa. Pareti e pavimenti chiari catturano la luce della grande finestra del primo piano e un lucernario in vetro nel pavimento la fa arrivare fino in basso nella zona pranzo. L’arredo contemporaneo si affida ai classici dei grandi maestri, qua e là qualche mobile antico di famiglia crea il giusto contrasto.

 

Il lucernario del soggiorno a casa di Leo, Messina

La vista dal lucernario del soggiorno al primo piano verso l’ingresso del piano terra.

Muri di pietra a vista, casa De leo, Messina

Al piano terra un mix tra la pietra a vista dei muri perimetrali e le pareti divisorie intonacate. Nel pavimento in resina, piastrelle di recupero si inseriscono come un tappeto.

Illuminazione scenografica, casa de leo, Messina

Al piano terra si alternano intonaco e pietra per un effetto molto scenografico e sapientemente illuminato.

 

L’estrema punta dello stretto di Messina è un luogo antico e affasciante. Guarda verso il resto dell’Italia con le sue misteriose storie di uomini e di mare. Questa piccola casa, ristrutturata da Maria Teresa Giorgio per una coppia di giovani ragazzi, sembra volere racchiuderle tutte e ne aggiunge una nuova. Una storia moderna, piena di luce e di voglia di creare nel rispetto e la cura dei segni lasciati dal passato.

 

image

Project info

Ristrutturazione di una casa rurale

Luogo:
Messina, Italia

Progetto e interior design:  
Studio Giorgio, Umberto & Maria Teresa Giorgio Architetti, Messina
Email: stgiorgio@tiscali.it 

Foto:

Courtesy Maria Teresa Giorgio
Credits Giancarlo Granei

condividi su: