1. Home
  2. Speciali
  3. Speciale Cersaie 2018
  4. Tre nuovi padiglioni: Cersaie si rinnova

BolognaFiere: riqualificazione ed ampliamento del quartiere fieristico - Modello (Di Gregorio Associati Architetti)

 

| redazione designbest

A

mpie superfici traslucide e una luce morbida e soffusa: ecco come si presentano i nuovi padiglioni, a campata unica, studiati dall’architetto Gianni di Gregorio per la ristrutturazione del quartiere fieristico di Bologna. Il progetto prevede un sistema modulare e ripetibile, che collega e valorizza tutti gli spazi espositivi e permette la massima libertà di allestimento.

Sarà proprio l’edizione del Cersaie 2018 a inaugurare il primo step di questo articolato percorso di riqualificazione, con i tre nuovi padiglioni 28, 29 e 30: veri e propri spazi urbani dedicati per l’occasione all’arredobagno.

Il padiglione 30 farà anche da teatro alla mostra che Cersaie presenta ogni anno e che questa volta sarà dedicata interamente al mondo della musica. The Sound of design, curata dall’architetto Angelo Dall’Aglio e da Davide Vercelli, ci farà fare un salto temporale tra gli anni d’oro della musica e del fermento culturale, dal 1976 al 1983. “La coesistenza e la proliferazione di generi molto differenti hanno reso questi anni un’inesauribile fonte dalla quale attingere a piene mani” ha spiegato Angelo Dall’Aglio e a dimostrarcelo è un’esposizione di ben 700 mq che detta il ritmo degli ambienti con immagini iconiche.

Un percorso emozionale e creativo che attraverso set diversi arredati con le anteprime del settore, ci illustrerà come il design possa attraversare il tempo adattandosi alle mode. Proprio come il Cersaie, manifestazione di altissimo livello che ancora una volta ci mostra attraverso le sue iniziative la sua capacità di rinnovarsi e crescere per stare sempre al passo con i tempi.

  

condividi su: