1. Home
  2. Speciali
  3. Speciale Ambiente #20
  4. Ambiente. Una manifestazione che produce Cultura

Ambiente 2020.  Messe Frankfurt  7. -11. February 2020

| redazione designbest

P

ur nella frenetica necessità di visitare i padiglioni espositivi alla ricerca di idee e soluzioni per disegnare la casa dei propri desideri, è altrettanto importante ritagliarsi del tempo da dedicare alla cultura dell’Abitare. Ambiente 2020 offre, in tal senso, un calendario di mostre, eventi e incontri talmente ricco da soddisfare anche il più esigente dei visitatori.

Da segnalare è sicuramente la mostra Focus on Design, un nuovo progetto di Ambiente che analizza gli attuali design highlight riferiti a una nazione in particolare. Per questa prima edizione, il focus interesserà uno dei Paesi emergenti nel campo del design: il Brasile. Questa nazione sud americana vanta già nomi storici nel campo della’Architettura, dell’Arte e del Design - basti ricordare il grandissimo Oscar Niemeyer o i più recenti e pluripremiati Fratelli Humberto e Fernando Campana - cui si aggiungono, in questo specifico contesto, i giovani e affermati creativi come Bianca Barbato, Brunno Jahara, Rodrigo Almeida, Rain, Sergio J. Matos. I cinque designer con i propri Studi di progettazione, presenteranno nella Galleria 1 della fiera una serie di proposte che, attraverso un proprio linguaggio espressivo, contribuiranno a definire l’identità contemporanea del design brasiliano nel panorama internazionale. A latere della mostra - da visitare sicuramente - anche l’occasione di incontrare i cinque protagonisti di Focus on Design ad Ambiente Academy il 9 febbraio 2020 alle ore 13.15 al pad.9.1

Non da ultimo le numerose premiazioni. Rappresentano un importante momento di confronto e di sintesi su quanto di interessante viene concepito e realizzato nel campo del design e dei beni di consumo. Il primo giorno di apertura vede, per esempio, l’assegnazione del German Design Award con l’accesso alla relativa mostra dove sono esposti i migliori prodotti premiati per il 2020. Un tour che mette in evidenza design d’avanguardia e soluzioni pratiche per vivere una quotidianità all’insegna del bello.

Altra provocatoria curiosità è il Negative Award Plagiarius. In un mondo dove la creatività deve trovare il giusto spazio di riconoscimento in termini di unicità e identità c’è chi ruba, letteralmente, idee e ricerca di altri. Un’occasione che, al di là della provocazione, offre l’opportunità di interrogarsi su un tema complesso dove l’etica deve andare di pari passo con norme e soluzioni atte a garantire, soprattutto, correttezza commerciale.

Tornando alle mostre da non mancare di visitare è Solutions dedicata agli utensili da cucina e articoli casalinghi ‘intelligenti’, selezionati dal bravo industrial designer, nonché curatore della mostra, Sebastian Bergne.

Va inoltre segnalata l’interessante iniziativa, seppur destinata ai giornalisti, denominata Designer Tour 2020 dove Ineke Hans e Mark Braun - designer ed esperti di prodotto - si presteranno l’8 e il 9 febbraio a guidare le visite tra gli stand dei tre settori Dining, Living e Giving. Un’occasione nella quale i due esperti si porranno come dialogatori tra il mondo della produzione e il mondo della comunicazione, arricchendo l’esperienza della visita con riflessioni sull’evoluzione del design dei beni di consumo.

Infine un approfondimento sul ruolo di Ambiente Academy che si è affermata, negli anni, nel ruolo di efficace piattaforma dell’informazione e del networking con la partecipazione di rinomati esperti e protagonisti del settore. Quest’anno il programma prevede circa 50 conferenze e tavole rotonde con temi che spazieranno dall’allestimento del punto vendita, al brand building, al customer journey e ai social media, fino al business online e all’intelligenza artificiale. Uno spaccato che non è di solo interesse per i professionisti ma anche per coloro che vogliono conoscere e informarsi sul quanto di nuovo si muove all’orizzonte del decennio appena cominciato.

 

condividi su: