1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Design in alta quota a Courmayeur

courtesy Courmayeur Design Week

| redazione designbest

D

al 10 al 13 marzo 2022 ai piedi del Monte Bianco va in scena Courmayeur Design Week end, la kermesse dedicata al design e all’architettura più alta d’Europa.

Tema di questa edizione è “Punti di vista”, che prevede un palinsesto ricco di incontri, dibattiti, mostre e installazioni dislocati in tutta la città valdostana e soprattutto nell’inedito Chalet de Tendance, ovvero il Courmayeur Sport Center, ribattezzato per l’occasione.

Lo spazio sarà infatti il cuore pulsante della manifestazione: qui brand del design e giovani creativi locali esporranno icone e novità, offrendo visioni ed esperienze a tutto design. Dagli storici lavatoi di Courmayeur alla vetta del Monte Bianco, passando per le piazze del centro e le telecabine della funivia, Courmayeur si appresta a diventare il perfetto “place to be” per gli amanti del design e della creatività. Tra i nomi di spicco ci saranno architetti e designer del calibro di Carlo Ratti, Marc Sadler, Gino Garbellini.

Lo Chalet de Tendance, rivestito da un caleidoscopio verticale di linee, pattern e colori (l’allestimento è stato progettato da Park Associati e realizzato da ALPI e Cesare Roversi, con pattern di Jannelli&Volpi e il supporto di CARDEX, Herman Miller e Arper) ospiterà tutti i talk in una modalità informale e coinvolgente, mentre piazze e lavatoi saranno i nuovi palcoscenici per eventi e installazione: al centro di piazza Brocherel, ad esempio, ad annunciare a tutti l’evento alpino sarà una versione XXL dell’iconica Vanity Fair di Poltrona Frau, mentre piazza Abbé Henry ci accoglierà con un grande “salotto urbano”, ispirato alle tipiche atmosfere di montagna enfatizzate dai “bois” di Les Bois du Mont Blanc in versione extralarge, grazie all’abilità degli artigiani locali, dalla lampada Tolomeo di Artemide in versione XXL e dal grande tappeto pezzato come una mucca, stampato appositamente da EcoContract.

Passeggiando per via Roma verso piazza Petigax, invece, potremo visitare la mostra diffusa di oggetti di design esposti nelle vetrine delle boutiques, prima di arrivare all’esposizione “Vado a vivere sulla neve”: 20 disegni firmati da grandi architetti per la skiCAD del 2003, da Michele De Lucchi, ad Antonio Citterio, da Richard Sapper ad Alessandro Mendini, da Ugo La Pietra a Matteo Thun, da Marc Sadler a Massimo Iosa Ghini e tanti altri, raccolti intorno a uno scrittoio (illuminato da Axolight) dove i progettisti della nuova generazione sono invitati a fare il loro disegno per entrare così a far parte della preziosa collezione skiCAD.

Nella lounge del Grand Hotel Royal & Golf, tra uno spritz e un martini, infine, si potrà scoprire la nuova collezione del brand Dixpari delle due sorelle Candelo, uno spin-off dell’azienda di famiglia che presenta un’inedita linea di prodotti di lusso ecosostenibili. Per i più audaci, il design arriverà anche in vetta al Monte Bianco, a Skyway, con “Fuoripista” (brand e nome di una cyclette in legno e cristallo progettata dallo Studio Adriano Design e prodotta da Elite), che permetterà ai visitatori di testare lo sforzo atletico in carenza di ossigeno, tra design essenziale e tecnologia all’avanguardia.

Per concludere la serata, invece, appuntamento per tutti davanti alla suggestiva installazione luminosa di Progetto CMR negli antichi lavatoi di Verrand, Dolonne, Entreves e via Donzelli, o alla caffetteria di Punta Helbronner, riprogettata da Kartell.  

Non resta che segnare in agenda i talk con giornalisti e professionisti del settore e concederci, tra gare di sci, merende speciali in quota, dibattiti sull’etica e la sostenibilità, un week end ad alto tasso di design.

Dove: Chalet de Tendance e centro città, Courmayeur
Quando: 10-13 marzo 2022

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: