1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Fantini celebra l’acqua

Fantini Headquarters - Lago d’Orta  (ph: courtesy Fantini)

| redazione designbest

I

l 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua. Una data importante, che pone l’attenzione su un problema spesso sottovalutato: il consumo e lo spreco che facciamo dell’acqua. Secondo una recente ricerca IPSOS, infatti, i dati riguardanti la tutela di questo bene prezioso non sono incoraggianti: in Italia la percezione della realtà è scarsa. Il 93% degli intervistati (su un campione di 1000 abitanti), infatti, si considera molto attento all’ambiente, eppure solo 2 italiani su 10 ritengono che la scarsità d’acqua sia un problema generalizzato, di cui tutti dovremmo preoccuparci. A considerare l’acqua come un bene prezioso che va salvaguardato, infatti, è solo il 12% degli italiani.

Esistono però aziende di design che hanno fatto, dell’acqua, il loro punto di forza. E che cercano di incentivare, da sempre, la cultura di questo bene. Ne è un esempio Fantini, brand italiano leader nella produzione di rubinetteria, che da sempre dimostra una profonda sensibilità per l’ambiente. Alla base del suo modus operandi, infatti, c’è da sempre una commistione con la natura e un’appartenenza al territorio, Pella sul Lago d’Orta. E’ proprio da qui che si è scaturita, nel 1947, la storia della famiglia Fantini e la sua passione per il saper fare artigianale, la sua spinta tecnologica e soprattutto il dialogo perpetuo con l’acqua lacustre.

Se da un lato design e innovazione sono i fili conduttori di questo brand, dall’altro è proprio l’acqua che traccia da sempre le linee guida delle collezioni Fantini, votate alla sostenibilità e al risparmio energetico. Il lago è nel dna di Fantini, che per condividere la sua passione per l’acqua (e le emozioni che suscita) ha dato vita anche a CasaFantini/lake time, una boutique resort dove vivere un’esperienza emozionale nello spirito lake time. Un luogo di pace e di relax, che si specchia sulle sponde del lago e parla il linguaggio della sostenibilità. Non a caso nel 2020 ha vinto la sesta edizione del Premio Giovani Imprese – Believing in the Future (nella categoria Hotellerie & Wellness) di Altagamma, fondazione che unisce le migliori imprese dell’Alta Industria Culturale e Creativa. A dimostrazione del fatto che i valori di sostenibilità, il legame con il territorio e la capacità innovativa di stile e materiali sono principi che fanno bene a noi e all’ambiente.

condividi su: