1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Fuorisalone 2021: cosa non perdere

© Courtesy Fuorisalone

| redazione designbest

I

n un contesto così insolito come quello che caratterizza il 2021 e l’edizione speciale del Salone del Mobile, non possiamo che aspettarci una Design Week 2021 diversa dal solito. Certo non mancheranno eventi o appuntamenti importanti e il palinsesto (da consultare per tutti nelle consuete guide FuoriSalone distribuite in città) si preannuncia già ricco (ma naturalmente meno “abbondante”). Ma nonostante il fermento che si respira in questi giorni nella città meneghina manca, forse, quel respiro internazionale a cui siamo da sempre abituati. Colpa della pandemia, dei tempi stretti con cui è stato organizzata questa edizione, delle restrizioni che limitano i movimenti e dell’incertezza per una manifestazione che ha cambiato completamente le sue modalità.

Allora cosa aspettarsi? Noi abbiamo già fatto la mappa dei distretti del design, e abbiamo segnato una serie di eventi da non farsi sfuggire. Oltre al centro con via Durini, alle 5Vie, a Tortona e Brera, al Superstudio e alla Triennale, la forza centripeta del FuoriSalone, infatti, anche quest’anno ha coinvolto nuove aree e nuovi spazi. Tra le location da non perdere ci sono Alcova a Inganni, dove in uno spazio dal fascino antico e un po’ decadente si mettono in mostra tutti i designer emergenti, l’area del Monumentale con LOM Locanda Officine Monumentale e l’Alpha District al Portello. Appuntamenti meno ludici e chiassosi, dove è il design il protagonista assoluto e dove non mancheranno kermesse e mostre che mandano in scena l’alto artigianato, installazioni site specific ed esposizioni corali in una contaminazione di creatività pura e innovazione, sperimentazione e cultura.

Tante le possibilità: per giocare con il design insieme a tutta la famiglia in Playful, Young, Design negli spazi della Stecca 3, perdersi in un “giardino segreto” nell’Insula di Visionnaire, rilassarsi su Una Spiaggia nel Barocco, all’interno di Palazzo Litta, seguire la performance itinerante di Sara Ricciardi e sognare nell’attesissima prima personale italiana del designer cipriota Michael Anastassiades, alla Fondazione ICA.

E se proprio non potrete presenziare durante la Design Week, non preoccupatevi: dal Super Salone al FuoriSalone, tutti si sono organizzati con una struttura digitale per offrirci il meglio del design in tempo reale e portare direttamente a casa nostra le ultime tendenze in versione virtuale.

Quando: dal 5 al 10 settembre 2021
Dove: Milano città, nei vari distretti del design

condividi su: