1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. L'addio di Cini Boeri al Compasso d'Oro

Cini Boeri (ph courtsey ciniboeriarchitetti.com)

| redazione designbest

C

ini Boeri, straordinaria architetta e designer milanese, è morta a 96 anni il 9 settembre 2020, proprio il giorno della premiazione del XXVI Compasso d'Oro.

Una personalità forte, una donna (all'anagrafe Maria Cristina Mariano Dameno) caparbia, impegnata e coraggiosa che è stata senza dubbio una delle protagoniste indiscusse della creatività meneghina. Allieva di Gio Ponti e professionista indipendente dal 1963, questa raffinata signora del design ha saputo sfidare i pregiudizi di un mondo (quello della seconda metà del secolo scorso) prettamente maschile e maschilista, lasciando un segno indelebile nella storia del design.

Un grande talento che ci lascia un'eredità importante, fatta di progetti che sanno privilegiare la funzione alla forma, con eleganza e senza snobismi, ma con un grande senso pratico che si traduce sempre in un'estetica senza tempo e adatta a tutti. Non è un caso, infatti, che abbia vinto il Compasso d’Oro alla carriera nel 2011 e sia stata premiata l’anno scorso con l’Ambrogino d’Oro per il suo grande e indiscusso contributo al design mianese.

Cini Boeri è andata in studio tutte le mattine fino a un anno fa, senza mai concedersi un momento d’ozio. E allora noi vogliamo ricordarla così, dolce e implacabile come l'ha definita il figlio Stefano, immaginando che ci sorrida, per una volta, comodamente seduta sul “suo Compasso d'Oro”, il divano Strip disegnato per Arflex e insignito del premio nel 1972.

condividi su: