1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Living in a box, tra design e Comics
Eventi

Living in a box, tra design e Comics

| redazione designbest

L

a lampada Taccia dei fratelli Castiglioni nell’appartamento di Diabolik, la Butterfly Chair nel salotto di Charlie Brown e Valentina di Crepax sdraiata sulla Lounge Chair di Le Corbusier. Avete mai notato quanti pezzi di design “arredano” i fumetti?

A sottolineare questo insolito connubio è il Vitra Design Museum con Living in a Box: Design and Comics, un’antologica che esplora l’universo del fumetto e volge lo sguardo sulla sua relazione con il design.

Per rendere una storia più realistica, i fumettisti usano da sempre codici subliminali, perché servono a disegnare la giusta atmosfera, evocare uno stato sociale, creano una relazione con il presente. E il design è uno dei mezzi perfetti per stimolare l’immaginario collettivo, perché ci proietta letteralmente nella storia illustrata che stiamo leggendo.

Ma non solo. Lo scambio tra fumetti e design è reciproco: se da un lato all’interno di alcune delle più famose strisce possiamo vedere apparire le icone del design, dall’altro non dobbiamo dimenticare che spesso sono proprio i fumetti la fonte d’ispirazione per i designer.

Living in a Box: Design and Comics ci racconta proprio questa relazione e ci mostra come i pezzi della collezione del museo possano letteralmente prendere vita da illustrazioni, vignette e racconti grafici. Il Vitra Museum manda in scena così un racconto inedito e giocoso che ci regala un’introspezione puntuale e divertente sull’evoluzione degli stili e delle tendenze del design.

 

Dove: Vitra Schaudepot, Charles-Eames-Str. 2, Weil am Rhein

Quando: dal 24 maggio al 20 ottobre 2019

 

condividi su: