1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Luigi Ghirri. The Marazzi Years 1975 – 1985
| redazione designbest

3

0 fotografie che raccontano la collaborazione tra il fotografo italiano Luigi Ghirri e il brand di superfici ceramiche Marazzi. Prosegue il racconto d’autore voluto da Marazzi con il vernissage Luigi Ghirri. The Marazzi Years 1975 – 1985.

La mostra, presentata tra maggio e giugno 2021 ai Musei Civici di Reggio Emilia e accompagnata da un libro omonimo, ora allestisce l’Appartamento dei Giganti di Palazzo Ducale di Sassuolo, riaperto al pubblico proprio in questa occasione. Protagonisti, anche questa volta, sono gli inediti scatti di uno dei maestri della fotografia italiana del secondo Novecento che per oltre quarant’anni ha interpretato con il suo sguardo il mondo di Marazzi

“Nella produzione realizzata per Marazzi, Luigi Ghirri inserisce il materiale ceramico all’interno di una riflessione più ampia sulla rappresentazione”, spiega Ilaria Campioli, curatrice della mostra. “Le superfici entrano a far parte di quel sistema di misurazione e riduzione del mondo in scala così importante per l’autore in quegli anni. La combinazione dei diversi piani e le griglie gli permettono di approfondire la riflessione sulla conoscenza e sull’apprendimento, come fossero un foglio su cui imparare ogni volta a scrivere e disegnare”.

Un’esposizione che ci racconta un capitolo della carriera di Ghirri e ci parla di un sodalizio professionale (con il brand Marazzi) nato nel 1975: risale fin da allora, infatti, il progetto che vede la ceramica trasformarsi da mero materiale in una “modella” viva, interpretata con canoni estetici nuovi e inaspettati.

Una visione geometrica, ma anche fantastica e geniale, che trasforma letteralmente la materia attraverso la luce e il colore e ci regala suggestioni inaspettate, che sposano perfettamente la filosofia di Marazzi.

Dove: Palazzo Ducale, Piazzale della Rosa 10, Sassuolo
Quando: fino al 31 ottobre 2021

 

SFOGLIA LA GALLERY

condividi su: