1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Memphis Plastic Field: l’intramontabile design pop

Memphis Plastic Fields (Ettore Sottsass, Carlton, 1981, collection Memphis Milano)

| redazione designbest

M

EMPHIS - Plastic Field, la mostra dedicata al design di Memphis che sta facendo il giro del mondo (è stata presentata nel 2018 alla Fondazione Berengo per la 16esima Biennale di Architettura di Venezia), ha aperto la stagione culturale di Bordeaux dedicata alla libertà.

Curata da Jean Blanchaert and Constance Rubini, l’esposizione offre una panoramica sulle opere del collettivo Memphis che negli anni ’80 lanciò una provocazione contro lo stile dell’epoca con un design iconoclasta, multicolore e con una spiccata ispirazione pop.

"Siamo diventati esploratori” dichiarava Ettore Sottsass nel 1981. “Forse potremo percorrere fiumi ampi e pericolosi e inoltrarci nelle giungle dove nessuno ha mai messo piede ". E questa vernissage ne è la prova lampante: tra le produzioni in mostra spiccano, infatti, i pezzi firmati da architetti e designer visionari come lo stesso Sottsass, Mendini, De Lucchi, Zanuso, Cibic, Iosa Ghini, Thun, Sanchez, Mariscal e tanti altri.

Figure che hanno fatto della libertà di stile il loro vessillo, marcando la storia del design con un’impronta indelebile che ancora oggi porta con sé una profonda irriverenza e un evidente spirito avant-garde capace di farci sognare.

 

Quando: fino al 5 January 2020

Dove: Musée des Arts décoratifs et du Design, 39 rue Bouffard, Bordeaux

  

condividi su: