1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Viaggio in autobus nel Bauhaus

Collettivo SAVVY Contemporary - Spinning Triangles (credits: ph. Mirko Mielke)

| redazione designbest

W

ohnmaschine, una “casa vivente” ovvero la riproduzione perfetta della scuola Bauhaus su ruote. Il collettivo SAVVY Contemporary ha deciso di celebrare così i 100 anni del movimento Bauhaus, con un autobus di 15 metri ispirato all’edificio simbolo del movimento modernista, (realizzato nel 1919 a Dessau da Walter Gropius) che per i prossimi 10 mesi andrà in giro per il mondo.

Partenza da Dessau per raggiungere Kinshasa, Berlino, Hong Kong per promuovere il progetto Spinning Triangles curato da Elsa Weitreicher che vuole andare oltre il concetto di celebrazione museologica e trasmettere la vera identità del Bauhaus e promuoverne una visione meno didascalica e europeista.

Ecco perché lo speciale bus, con il nome disposto in verticale e le vetrate trasparenti incorniciate da griglie nere, porterà in viaggio la filosofia del movimento e tra workshop e simposi aprirà la discussione non solo su razionalismo e funzionalismo e tecnologia, ma anche sugli argomenti di attualità: la violenza di stato, il razzismo, il colonialismo delle potenze occidentali e il nuovo spostamento violento a destra della Germania.

Le implicazioni culturali, infatti, sono sempre state al centro del pensiero Bauhaus: non a caso l’autobus è arredato come una sorta di appartamento dove organizzare diversi incontri con le persone e dove si trova anche una biblioteca.

Una “non scuola” di design come l’ha definita il collettivo Savvy Contemporary che vuole porre l’attenzione sul ruolo che il design può e deve svolgere all’interno delle diverse realtà sociali e politiche nel mondo.

condividi su: