1. Home
  2. Store & Eventi
  3. Eventi
  4. Vico Magistretti Architetto milanese
| redazione designbest

“L

a mia vera passione è l’architettura” diceva Vico Magistretti (1920-2006), maestro assoluto dell’architettura e design del Novecento. Ma diceva anche che “il design è l’unico modo per entrare in contatto con il prossimo”. E infatti Vico è una delle figure più importanti nella storia del design, che ha saputo influenzare generazioni intere di progettisti, da Jasper Morrison a Konstantin Grcic. A cento e uno anni dalla sua nascita, il suo successo professionale non si arresta e gli omaggi e le celebrazioni a lui dedicati si susseguono: ultima in ordine temporale è la mostra monografica Vico Magistretti. Architetto milanese dedicatagli dalla Triennale di Milano, luogo in cui mosse i suoi primi passi, visitabile fino al 12 settembre 2021.

Curata da Gabriele Neri con l'allestimento di Lorenzo Bini di Studio Binocle con la collaborazione della Fondazione Studio Museo Vico Magistretti, l’esposizione è accompagnata dal volume omonimo Vico Magistretti. Architetto milanese (edito da Electa con il progetto grafico di Norm.Zurigo) in un racconto corale fatto di schizzi, disegni, modelli, fotografie, ma anche video, prototipi, pezzi originali provenienti dall’Archivio Magistretti o dagli archivi di aziende, istituzioni e privati.

Un patrimonio prezioso, suddiviso in sezioni tematiche che ne mettono in evidenza i tratti più determinanti, ma dimostrano anche l’ampiezza della sua attività, con un’interpretazione critica profonda e aggiornata che va oltre le sue icone più famose. In mostra (e nel libro) si ritrovano infatti non solo i suoi progetti più celebri, ma anche i disegni urbani, le committenze borghesi, le case pensate “per tutti”, la sua architettura d’interni e l’arredo di design, lo stile rigoroso e geometrico e le sue espressioni più figurative.

A completare la narrazione, poi, ci sono le testimonianze di chi ha avuto l’onore e il piacere di condividere il suo percorso professionale e personale. Tante le voci che mettono in luce il suo carattere innovativo e visionario e la sua personalità dirompente e carismatica. Che ancora oggi, dopo un secolo, riesce a calamitare l’attenzione e a sorprenderci.

 

Dove: in mostra alla Triennale di Milano, viale Alemagna 6, Milano
Quando: fino al 12 settembre 2021

condividi su: