1. Home
  2. Tutorial
  3. I miscelatori del lavabo: innovazioni, caratteristiche e design in 10 esempi
Tutorial

I miscelatori del lavabo: innovazioni, caratteristiche e design in 10 esempi

| redazione designbest

L’

innovazione della rubinetteria prosegue incessante. I nuovi miscelatori per il bagno, che siano per i lavandini, i bidet, le vasche o le docce, si evolvono su due fronti paralleli, la funzionalità e il design. Da un lato prosegue la ricerca di sistemi automatici per la riduzione del consumo dell’acqua e dall’altro quella per un design avvincente, perché l’oggetto rubinetto ha sempre più una valenza di elemento d’arredo e i nuovi colori e finiture spazzolate o opache conquistano i nostri bagni.

Per accontentare ogni esigenza, i miscelatori per lavabo di una stessa serie si possono trovare in diverse altezze, con o senza leve e per diverse installazioni come sul lavabo oppure a parete. Molti sono proposti anche nelle versioni elettroniche per evitare gli sprechi. La scelta di un miscelatore di marca non solo ci fa risparmiare sul consumo grazie a nuove tecnologie, ma è anche una garanzia di durata nel tempo, perché realizzato con materiale di alta qualità, dalle cartucce interne ai metalli e le loro finiture.

Quali sono le innovazioni tecnologiche e le caratteristiche della nuova generazione di miscelatori per lavabo, lo abbiamo chiesto a Sergio Coletti, titolare di Tematic, il grande negozio di Bologna che nelle sue diverse sedi propone tutto ciò che serve per rendere una casa abitabile, dal bagno al riscaldamento, ai pavimenti e le cucine.

Tutti i dettagli su Tematic - Store Channel

SFOGLIA IL TUTORIAL

Scopri Tematic

condividi su: