1. Home
  2. Tutorial
  3. Le vasche centro stanza: praticità e bellezza in 10 esempi
Tutorial

Le vasche centro stanza: praticità e bellezza in 10 esempi

| redazione designbest

S

traordinariamente suggestive, le vasche a centro stanza sono il mito del bagno di lusso, del profluvio di schiume e profumi in spazi grandi come un soggiorno. In realtà la scelta va ben oltre l’immagine da favola, molte collezioni propongono versioni small create appositamente per bagni di dimensioni più piccole oppure vasche dal design più versatile, che permettono anche diverse posizioni addossate alla parete.

Freestanding, come viene chiamata, significa letteralmente che la vasca si regge da sola, senza essere incassata nella muratura. Risulta più leggera e a prima vista più libera, più “mobile” per quanto ancorata agli impianti idraulici. Di varie forme, dal classico ovale allo squadrato e l’irregolare, si distinguono per il materiale in cui sono realizzate. Gli impasti di resine hanno soppiantato le classiche ceramiche, dal più conosciuto Corian al Cristalplant eco-sostenibile, e poi ve ne sono d’acciaio, ghisa e acrilico, dalle finiture opache e lucide e soprattutto di tutti i colori.

Quali modelli di vasche da bagno freestanding esistono e quali sono le loro principali caratteristiche, lo abbiamo chiesto a Simona Tanto, store manager e interior designer di Maes, negozio specializzato nella vendita di sanitari, arredo bagno, pavimenti e rivestimenti di alta qualità, esposti su ben 2000 mq a Savigliano in provincia di Cuneo.

Tutti i dettagli su Maes - Store Channel

SFOGLIA IL TUTORIAL:

Scopri MAES 

condividi su: